Comunicati stampaCategoriaTempo di lettura: 5 minuti

VMware vSphere 6, il fondamento del cloud ibrido

VMware vSphere 6, il fondamento del cloud ibrido

VMware vSphere 6 fornirà oltre 650 nuove funzionalità e innovazioni
Il nuovo VMware OpenStack Distribution offrirà un percorso per la creazione dei cloud OpenStack

Milano, 3 febbraio 2015 – VMware, Inc. (NYSE: VMW) presenta VMware vSphere 6, l’ultima versione della soluzione di virtualizzazione standard di settore per il cloud ibrido e fondamento per il Software-Defined Data Center.

VMware vSphere 6 offrirà ai clienti un'infrastruttura cloud on-demand dalla elevata disponibilità e resilienza per eseguire, proteggere e gestire qualsiasi applicazione. VMware vSphere 6 sarà completata dalle nuove versioni di VMware vCloud Suite 6, VMware vSphere with Operations Management 6 e VMware vSAN 6.

VMware annuncia oggi di aver anche potenziato il proprio sostegno agli open framework per la creazione e la gestione dei cloud con il nuovo VMware Integrated OpenStack distribution. Per la prima volta, la distribuzione OpenStack offerta da VMware consentirà all’IT di fornire agli sviluppatori un accesso API aperto all’intera infrastruttura VMware di classe enterprise. Inoltre, VMware ha mostrato un’anteprima della tecnologia che consentirà ai clienti di collegare il cloud pubblico e privato attraverso la combinazione della virtualizzazione di rete VMware NSX e di VMware vCloud Air, il servizio VMware di cloud pubblico, per consentire una gestione della rete unica e sicura.

"I nostri clienti stanno accelerando la propria crescita, ci aspettiamo che i loro dipartimenti IT siano in grado di guidare questa trasformazione, migliorare l'efficienza e portare al business più valore che mai”, ha dichiarato Ben Fathi, Chief Technology Officer di VMware. "Li stiamo aiutando a raggiungere questi obiettivi attraverso la continua innovazione in VMware vSphere come piattaforma per la loro strategia di cloud ibrido. VMware vSphere è lo standard sul quale sono misurate tutte le altre tecnologie di virtualizzazione, e vSphere 6 porta il livello ancora più in alto”.

VMware vSphere 6 – il fondamento per un cloud ibrido
VMware vSphere 6 offrirà nuove rivoluzionarie funzionalità per rispondere alle esigenze specifiche delle applicazioni business-critical e native nel cloud e rendere ancora più elevate le prestazioni, la scalabilità e il consolidamento. VMware vSphere 6 ridefinirà anche i livelli di servizio dell’applicazione e dell’infrastruttura e la disponibilità.

Le nuove funzionalità e caratteristiche includono:

  • Supporto esteso dell’applicazione - VMware vSphere 6 affronterà le sfide specifiche delle applicazioni cloud-native, tra cui i cicli di sviluppo agili e le istanze multiple applicative. Con VMware vSphere 6, le organizzazioni saranno in grado di gestire migliaia di istanze dei componenti da una applicazione cloud-native singola. Le nuove funzionalità di scalabilità, prestazioni e disponibilità renderanno vSphere 6 la piattaforma di riferimento per la virtualizzazione delle applicazioni scale up come SAP HANA, i carichi di lavoro scale-out come Hadoop, e le applicazioni business-critical come Microsoft SQL Server, Oracle Database, e SAP ERP.
  • Nuove capacità per la migrazione live su lunghe distanze - VMware vSphere 6 introduce Long-Distance vMotion, che consentirà downtime pari a zero per la migrazione live dei carichi di lavoro su lunghe distanze come da New York a Londra. Con la tolleranza degli errori multi-processore, un'altra novità per il settore, i clienti potranno beneficiare di una disponibilità continua per le più macchine virtuali più grandi fino a quattro virtual-CPU.
  • Tecnologia Instant Clone – Introdotto come progetto Fargo, con una anteprima durante il VMworld 2014 a San Francisco, la tecnologia VMware Instant Clone permetterà di clonare rapidamente e garantire il provisioning di migliaia di istanze container e macchine virtuali per rendere disponibile la nuova infrastruttura virtuale con periodi temporali di sub-secondi.
  • Grafica 3D per la virtualizzazione desktop - VMware vSphere 6 consentirà alle aziende di offrire workstation high-end e applicazioni dalla grafica intensiva per desktop virtuali come VMware Horizon 6 a vantaggio di settori come l'ingegneria, l'automotive, l'istruzione e l'architettura. Utilizzando la tecnologia NVIDIA GRID vGPU, le grafiche coinvolgenti del 3D possono essere fornite dal cloud offrendo una maggiore densità, prestazioni scalabili e maggiori risparmi. ( Leggi l’annuncio congiunto di NVIDIA e VMware).
  • Enterprise-Class Hypervisor-Converged Storage – Punto di forza di VMware, offrirà scalabilità di classe enterprise, prestazioni e nuovi servizi dati che la renderanno la piattaforma storage ideale per le macchine virtuali, comprendendo le applicazioni business-critical. ( Maggiori informazioni su VMware vSAN 6).
  • Virtual Machine Awareness per lo storage delle terze parti - VMware vSphere Virtual Volumes è la prima soluzione sul mercato che renderà gli array “virtualization-aware” in maniera nativa rispetto a una vasta gamma di sistemi di archiviazione di terze parti, estendendo il livello di controllo VMware dello storage software-defined all’ecosistema. ( Maggiori informazioni su VMware vSphere Virtual Volumes).

I clienti possono ottimizzare lo stato delle prestazioni, della capacità e della configurazione di VMware vSphere 6 con la recente introduzione di VMware vSphere with Operations Management 6. Piattaforma integrata e soluzione di gestione, VMware vSphere with Operations Management 6 semplifica la gestione dell'infrastruttura con analitiche predittive, segnalazioni automatiche e funzionalità di risoluzione. La soluzione offre un valore fin dal primo giorno, aiutando i clienti a identificare proattivamente e risolvere problemi di prestazioni e di configurazione emergenti e recuperare le macchine virtuali overprovisioned insieme alle risorse associate di calcolo, memoria e storage.

VMware vCloud Suite 6 integrerà VMware vSphere 6 con le ultime versioni delle sue soluzioni di gestione di cloud - VMware vRealize Automation 6.2 e VMware vRealize Operations 6 - per offrire un cloud privato basato su un’architettura Software-Defined Data Center. L'ultima versione introdurrà anche showback/chargeback e le capacità di bilancio tramite l'aggiunta di VMware vRealize Business 6 Standard per potenziare ulteriormente le infrastrutture e i team operativi nella gestione dei cloud privati.

VMware Integrated OpenStack - Un percorso più semplice verso l’OpenStack
VMware Integrated OpenStack è una distribuzione OpenStack che consentirà alle organizzazioni di fornire in modo rapido e conveniente agli sviluppatori API aperte, cloud-style per accedere all’infrastruttura di classe enterprise di VMware. VMware disporrà, testerà e supporterà tutte le componenti della distribuzione, tra cui il codice open source OpenStack.

Con VMware Integrated OpenStack, anche gli IT shop con poca o nessuna esperienza di OpenStack o Linux possono essere implementati e girare su con un cloud OpenStack in alcuni minuti. La soluzione fornirà piena integrazione con la piattaforma di gestione cloud di VMware, consentendo ai clienti di sfruttare l'esperienza VMware esistente per gestire e risolvere i problemi di un cloud OpenStack.

VMware ha annunciato anche un insieme di nuovi servizi professionali che forniranno ai clienti un accesso immediato alle best practice di sviluppo software per contribuire al successo dell'implementazione OpenStack e del progetto DevOps. VMware ha incrementato l’esperienza nella progettazione, realizzazione e auto-deploying di cloud OpenStack di qualsiasi dimensione grazie all'acquisizione di MomentumSI, conclusa a fine 2014. ( maggiori informazioni su MomentumSI e VMware).

VMware vSphere 6, VMware vSphere with Operations Management 6, VMware vCloud Suite 6 e VMware Integrated OpenStack saranno disponibili a partire dal primo trimestre del 2015.

Risorse aggiuntive

VMware
VMware è leader nella infrastruttura cloud e nella business mobility. Basate sulla tecnologia per la virtualizzazione leader di mercato, le soluzioni VMware offrono un nuovo modello di IT che è fluido, immediato e sicuro. Le aziende possono innovare più rapidamente sviluppando, fornendo automaticamente e utilizzando in maniera sicura tutte le applicazioni. Con un fatturato 2014 pari a 6.04 miliardi di dollari, oltre 500.000 clienti e 75.000 partner, VMware è leader di mercato nella virtualizzazione, che si conferma una delle priorità strategiche nell’agenda dei CIO. VMware ha sede nella Silicon Valley con uffici in tutto il mondo. Per maggiori informazioni: www.vmware.com/it

Contatti stampa:

VMware Italia
Stefania Cugini
Tel.: +39 02 30412700
Email: scugini@vmware.com

Ufficio stampa VMware
Imageware
Alessandra Merini
Elisabetta Benini
Tel.: +39 02 700251
Email: amerini@imageware.it ebenini@imageware.it